Strumenti per levigare il legno

Strumenti per levigare il legno

Ogni oggetto realizzato in legno ha bisogno di essere levigato in modo da eliminare eventuali schegge che potrebbero essere molto pericolose.
Secondo la grandezza dell’oggetto che si deve levigare esistono differenti strumenti.

Primo fra tutti la carta abrasiva, comunemente chiamata carta vetrata. L’utilizzo avviene facendo scorrere avanti e dietro la carta vetrata sulla superficie da lisciare. Questo può avvenire sia a mano, sia utilizzando un tampone. Per la creazione di questo tampone occorre un pezzo di gommapiuma da incollare sulla carta vetrata così da avere una presa più comoda.

Seguono le raspe, particolari lime utilizzate per levigare le sporgenze del legno. Esistono diverse forme: quadrate, triangolari, semicircolari. E’ consigliabile utilizzarle nello stesso verso delle fibre, impugnandole con entrambe le mani. In questo modo sarà più facile compiere un movimento costante e una pressione uguale a ogni spazzolata.


La levigatrice a nastro, invece, è un utensile elettrico che fa ruotare sui suoi due rulli un nastro di carta abrasiva. Esistono differenti dimensioni del nastro, mentre la velocità di rotazione è in relazione alla velocità del motore.


Essendo uno strumento molto ingombrante spesso è sostituito dalla lima elettrica. Stesse caratteristiche e stessa utilità ma dalle dimensioni ridotte.


Per finire, esiste anche la levigatrice orbitale, un utensile elettrico che presenta un piatto porta carta abrasiva che ruota in modo orbitale grazie alla presenza di un giunto elastico collegato a un eccentrico fissato al motore.


Chiedete il massimo dal vostro investimento ottimizzando la produzione e rendendola più celere. Visitate il nostro catalogo online sul sito.

ToolTarget: la scelta personalizzata per ogni vostra esigenza.