Conoscere gli strumenti per l’avvitatura

Conoscere gli strumenti per l’avvitatura

È  importante avere a disposizione gli strumenti adatti che permettano di eseguire lavori specifici nella maniera più semplice e rapida possibile. 
In questa guida parliamo degli strumenti adatti per l’avvitatura.


Cacciavite


Detto anche giravite, è uno strumento utilizzato per avvitare o svitare le viti. I cacciaviti si distinguono per la forma della punta. Le punte più comuni sono quelle piatte (cosiddetto spaccato) e quelle a stella, ma non mancano altre forme come ad esempio:

  • Pozidriv, simile ad una croce ma con otto tagli per una maggiore aderenza e presa;
  • A punta quadrata, detta anche Robertson;
  • A stella a 6 punte, o anche Torx;
  • Tri-Wing, una punta a forma di stella a 3 punte stilizzata;
  • Torg-set, simile alla Tri-Wing ma con 4 punte;
  • Spanner Head, per viti la cui punta è simile ad una presa a due denti tondi.

 

Avvitatore


L’avvitatore svolge le stesse funzioni di un comune cacciavite, ma facilita l’operato grazie all’alimentazione elettrica. Esistono differenti tipologie di avvitatore (elettrici, a cavo, a batteria o trapani avvitatori). Scopri come scegliere quello giusto leggendo l’articolo Come scegliere il giusto avvitatore”.

 

Brugola


La brugola - detta anche chiave a brugola, chiave di Allen o chiave maschio esagonale -  è una particolare chiave meccanica progettata per avvitare/svitare le viti a testa cava esagonale. Esistono differenti tipologie di brugola, a seconda delle dimensioni e delle forme ma la più comune è quella a L.
E’ uno strumento largamente utilizzato per via della sua semplicità ed economicità.

 

ToolTarget offre gli strumenti adatti per avere la massima precisione nella lavorazione del legno e dei suoi derivati. Chiedete il massimo dal vostro investimento ottimizzando la produzione e rendendola più celere, visitando il nostro catalogo online.

ToolTarget: la scelta personalizzata per ogni vostra esigenza.